“La fede, la terra, il frutto …”


Il podere si estende per una superficie complessiva di 25 ettari di cui più di 15 sono a vigneto, fiore all’occhiello della produzione Cobue.

È Maurizio, contadino e cantiniere illuminato, insieme a tutta la famiglia Castoldi e i suoi collaboratori, a occuparsi della vinificazione delle uve nei diversi vitigni, prevalentemente autoctoni, da cui si ottengono vini unici e “Sinceri”.

Cura della piantagione, tenuta delle viti, ridotta potatura, selezione dei grappoli e trattamenti sempre meno invasivi rappresentano la filosofia e il modus operandi di Cobue, nel pieno rispetto della Natura.

icona-vigneto